Nome e Cognome:
Email:
Messaggio:
























Informativa Contatti



Chi siamo e cosa facciamo dei tuoi dati personali?

La Federazione CISL Università d’ora innanzi Titolare del trattamento, tutela la riservatezza dei tuoi dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione.

Il Titolare mette in pratica a tal fine policy e prassi aventi riguardo alla raccolta e all’utilizzo dei dati personali e all’esercizio dei diritti che ti sono riconosciuti dalla normativa applicabile. Il Titolare ha cura di aggiornare le policy e le prassi adottate per la protezione dei dati personali ogni volta che ciò si renda necessario e comunque in caso di modifiche normative e organizzative che possano incidere sui trattamenti dei tuoi dati personali.



Il Titolare ha nominato un Data Protection Officer (DPO) che puoi contattare se hai domande sulle policy e le prassi adottate. I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati sono i seguenti:

dpo.cisluniversita@cisl.it

Via Rovereto, 11 00198 Roma



Come raccoglie e tratta i tuoi dati la Federazione CISL Università?

Il Titolare raccoglie e/o riceve le informazioni che ti riguardano, quali: indirizzo IP dati personali identificativi (quali nome, cognome, indirizzo e-mail) rilasciati durante la navigazione del sito www.cisluniversita.it Essi servono al Titolare per dar seguito alla gestione per la gestione del sito e per dar seguito alla tua richiesta di ricevere informazioni. La comunicazione dei tuoi dati personali avviene principalmente nei confronti di terzi e/o destinatari la cui attività è necessaria per l’espletamento delle attività inerenti alle finalità predette, e anche per rispondere a determinati obblighi di legge. Ogni comunicazione che non risponde a tali finalità sarà previamente sottoposta al tuo consenso.

I tuoi dati personali non saranno in alcun modo diffusi o divulgati verso soggetti indeterminati.



Il Titolare non trasferisce i tuoi dati personali all’estero. I tuoi dati personali non saranno in alcun modo diffusi o divulgati verso soggetti indeterminati e non identificabili neanche come terzi.

Che cosa succede se non fornisci i tuoi dati?

I dati personali che ti riguardano e che ti identificano sono necessari al fine dell’adempimento della richiesta da te presentata attraverso la sezione “contatti” o, che, se non forniti, rendono impossibile per il Titolare adempiere alle tue richieste.

Come e per quanto tempo vengono conservati i tuoi dati?

Il trattamento dei dati che ti riguardano avviene attraverso mezzi e strumenti sia elettronici che manuali messi a disposizione dei soggetti che agiscono sotto l’autorità del Titolare e allo scopo autorizzati e formati.

I dati personali vengono conservati, nel caso in archivi elettronici protetti mediante misure di sicurezza efficaci e adeguate a contrastare i rischi di violazione considerati dal Titolare. Per il tempo necessario all’adempimento delle richieste informative e d’invio di comunicazioni di tale esclusiva natura che il Titolare effettua a seguito di tua richiesta e comunque per un termine non superiore nel massimo a quindici giorni, salvi i casi in cui si verifichino, eventi che comportino l’intervento delle Autorità competenti, anche in collaborazione con i terzi/destinatari cui è demandata l’attività di sicurezza informatica dei dati del Titolare, a svolgere eventuali indagini sulle cause che hanno determinato l’evento.

Quali sono i tuoi diritti?

Compatibilmente con i limiti soprattutto temporali stabiliti per il trattamento dei dati personali che ti riguardano, i diritti che ti sono riconosciuti ti permettono di avere sempre il controllo dei tuoi dati. I tuoi diritti sono quelli di:

I tuoi diritti ti sono garantiti senza oneri e formalità particolari per la richiesta del loro esercizio che si intende essenzialmente a titolo gratuito. Tu hai diritto:

Per ogni ulteriore informazione e comunque per inviare la tua richiesta devi rivolgerti a dpo.cisluniversita@cisl.it o all’indirizzo Via Rovereto, 11 00198 Roma.

A chi puoi proporre reclamo?

Fatta salva ogni altra azione in sede amministrativa o giudiziale, puoi presentare un reclamo all’autorità di controllo competente ovvero a quella che svolge i suoi compiti ed esercita i suoi poteri in Italia dove hai la tua residenza abituale o lavori o se diverso nello Stato membro dove è avvenuta la violazione del Regolamento (UE) 2016/679.